bio

Nel corso della loro trentennale carriera i Birkin Tree hanno tenuto più di milleottocento concerti in Italia ed in Europa e sono l’unica formazione italiana – ed una delle pochissime nel mondo – ad esibirsi regolarmente in Irlanda, dove hanno suonato in alcuni tra i più importanti festival, tra cui Feakle Festival, Ennis Trad Festival, Glencolumbkille Festival, O’Carolan Festival.

Birkin TreeI Birkin Tree si sono esibiti in trasmissioni radiofoniche e televisive per la RAI, TELE +, TMC Telemontecarlo, RTS Svizzera, Radio Capodistria, Radio Popolare ed in Irlanda per RTE , Radio Kerry e Clare FM.

Nell’aprile 2010 i Birkin Tree si sono esibiti in concerto nella trasmissione “La stanza della Musica” su RAI RADIO 3 con una esibizione in diretta della durata di un’ora.
La loro musica è stata trasmessa dalle radio di Germania, Francia, Portogallo, Spagna, Olanda, Norvegia, Irlanda, Inghilterra, Australia, Stati Uniti, Russia e Svizzera.
Il gruppo si è esibito con alcuni tra i più importanti musicisti irlandesi come: Martin Hayes, Dennis Cahill, Niamh Parsons, Cyril O’Donoghue, Liam O’Flynn, e Caítlin Nic Gabhann.
Fabio Rinaudo, musicista e fondatore dei Birkin Tree, nel 2008 e 2009 ha preso parte alle tournée italiane dei CHIEFTAINS.
Nell’estate del 2011 il gruppo si è esibito all’interno del Festival “Masters of Tradition” di Bantry, co. Cork, in Irlanda. Il concerto ha riscosso un grande successo ed è stato trasmesso via radio da RTE Lyric FM (emittente nazionale). Il gruppo si è inoltre esibito in Francia (Festival Pot’Arts Illfurth) ed ha effettuato una tournée di concerti in Germania. La band ha pubblicato quattro dischi: Continental Reel (1996), A Cheap Present (1999), 3(three) (2003) e Virginia (2010) ed è presente in decine di compilation.

Birkin Tree Continental Reel   Birkin Tree A cheap present   Birkin Tree 3(three)   Birkin Tree Virginia

I Birkin Tree hanno ottenuto lusinghiere recensioni ed importanti riconoscimenti dalla stampa specializzata europea ed americana:
Continental Reel: miglior disco del biennio 95/96 per principale rivista italiana di musica etnica Folk Bulletin;
A Cheap Present: recensione da Cinque Stelle da parte di Musica di Repubblica.
3(three): premio di qualità “BRAVO!” ricevuto dalla rivista francese TRAD Magazine; sesto posto nella classifica dei WORLD TOP TEN dell’anno 2003 stilata dalla rivista tedesca FolkWorld; recensione da Quattro Stelle da parte di Musica di Repubblica; terzo posto nella classifica dei migliori cinque dischi dell’anno 2003 stilata dalla rivista italiana Folk Bulletin.
Virginia: disco del mese per il Giornale della Musica (giugno 2010).